Shanghai, esplode ordigno all’aeroporto: tre passeggeri feriti

aeroportoUn ‘ordigno artigianale’ è esploso all’aeroporto di Shanghai Pudong. La deflagrazione è avvenuta intorno alle 14:20 locali (all’incirca le 8:20 in Italia) nell’area check-in dell’aeroporto internazionale situato nella metropoli cinese.

Nello scoppio sono rimasti feriti tre passeggeri, che si trovavano proprio in quel momento di fronte all’aerea di imbarco delle Thai e Philippine Airlines nell’area C del terminal 2 dell’aeroporto. Le telecamere di sicurezza dell’aeroporto presenti sopra i banconi d’accettazione hanno ripreso il momento della piccola esplosione: il filmato è visibile online. Sembrerebbe che l’ordigno non sia altro che una comune valigia: nel filmato si notano l’esplosione e la fuga dei presenti.

La notizia si è rapidamente diffusa sui social network, dove sono state pubblicate alcune immagini dell’avvenimento, in particolare le foto di una nuvola di fumo bianco e di un ferito portato in barella dal personale medico.

Due testimoni hanno asserito sul twitter cinese (Weibo, ndr) di aver visto una bottiglia piena di fumo rotolare ai loro piedi prima dell’esplosione.

La prima impressione avuta da stampa e forze dell’ordine è stata quella dello scoppio di forti petardi contenuti all’interno della valigia. In seguito, si è arrivati a capire che ad esplodere è stato un ‘ordigno fatto in casa’. L’area è stata isolata dalla polizia. L’incidente, come riportato dalle stesse forze dell’ordine, non ha causato ritardi nei voli.