Tragedia a Livorno, cade aereo da paracadutismo, morti pilota e copilota

Tragedia a Cecina, Livorno: quello che avrebbe dovuto essere un giorno dedicato alla propria passione, il paracadutismo, si è trasformato in tragedia. Un aereo, un Pilautus Pc 6 Turboprop, è precipitato nel corso del pomeriggio. I paracadutisti a bordo sono riusciti a lanciarsi e salvarsi, mentre il pilota ed il copilota sono morti nello schianto. Lo schianto è avvenuto nel centro Skydivekalifornia, Cecina.

La tragedia avrebbe potuto essere anche di dimensioni peggiori: sull’aereo sabato, dopo mezzogiorno, sono saliti sette paracadutisti e i due piloti, Alessio Orzella, 37 anni, e Cherubino Sbrana, 28 anni.
Il Pilatus è ritenuto uno dei migliori aerei per fare paracadutismo, perché sale leggero e velocemente. Tutto sembrava livornoprocedere per il meglio, il primo paracadutista si è lanciato, e quindi è successo qualcosa: forse il paracadute ha urtato il timone di coda, comunque l’aereo ha iniziato a perdere l’assetto.

Il pilota ha detto ai paracadutisti di lanciarsi per alleggerire il mezzo, eppure questo non è bastato per riassettare l’aereo: è caduto, avvitandosi a vite.
Il pilota ha cercato di rallentare la caduta e di fare un atterraggio, purtroppo non ce l’ha fatta ed è caduto capovolto in un campo. Nonostante il tentativo di soccorrere i due piloti, lo schianto è stato troppo violento e purtroppo i due non ce l’hanno fatta.

Mariagrazia Roversi