Francesca Cipriani: “Dalla settima alla nona”

francesca-cipriani-lato-b1E’ ben nota a tutti la strana passione di Francesca Cipriani, quella di possedere un seno abnorme. La valletta, infatti, in una recente intervista, avrebbe dichiarato: “Non sono matta. Un paio di taglie in più mi starebbero bene. Qui vengo definita maggiorata, ma in America una come me sarebbe addirittura piatta: lì va di moda la quindicesima! Magari quella è esagerata, non ci arriverei (…) Ho la doppia cittadinanza: i miei lavoravano a Cleveland, nell’Ohio. Si vede che sul lato estetico prevale la mia anima americana. Sarò la Pamela Anderson italiana!”.

L’essere troppo “dotata”, però, spesso al posto di essere un pregio potrebbe essere un difetto enorme. Infatti la Cipriani avrebbe affermato: “In realtà essere maggiorate è un’arma a doppio taglio. Nella tv italiana non c’è molto spazio. Sono stata esclusa da alcuni ruoli proprio perché ero troppo “esuberante”. Ma forse era solo una scusa…”.

A valutare o meno l’ipotesi che Francesca possa fare o meno l’intervento è il dottore di fiducia, che avrebbe confessato: “Le protesi hanno un certo peso, quindi bisogna capire se la colonna vertebrale regge. Faremo anche una riflessione sulle conseguenze estetichedell’operazione ricordiamo che c’è sempre il rischio di rigetto della protesi”.

Stefania Titone