Berlusconi, si è conclusa senza complicanze l’operazione al cuore

confalonieriSembra sia andato tutto per il meglio, l’operazione di sostituzione della valvola aortica a cui si è sottoposto questa mattina Silvio Berlusconi, dopo quattro ore d’intervento, si è conclusa a mezzogiorno e le prime notizie trapelate rassicurano sull’esito. Il primo a comunicare pubblicamente la riuscita dell’intervento è stato Gianni Letta, il quale ha interrotto il suo discorso sul palco del premio “Biagio Agnes” per rispondere ad una chiamata che lo rassicurava sulle condizioni dell’ex premier e poi ha detto a tutti i presenti in sala: “Scusate ma ero in ansia, tutto bene. Adesso sono tranquillo”. Letta ha poi chiarito le sue parole specificando che si riferiva alla situazione di Berlusconi aggiungendo che l’operazione è andata bene e che non si erano presentate complicanze.

In questo momento Berlusconi è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva del San Raffaele di Milano in attesa che la sua salute si ristabilisca. Intanto Fedele Confalonieri ed Adriano Galliani si sono recati all’ospedale per rassicurarsi delle condizioni del leader di Forza Italia, una visita breve ma che è servita ai due per constatare le sue condizioni, all’uscita dal padiglione D dell’ospedale milanese i due sono stati intercettati da alcuni giornalisti che gli hanno chiesto come stesse Berlusconi, senza fermarsi troppo il Presidente di Mediaset ha comunque voluto rassicurare i giornalisti: ” Sta bene, il cavaliere è forte supererà anche questa”. Insomma circola ottimismo al termine dell’operazione, nelle prossime ore potremo sapere se l’ex cavaliere si sarà stabilizzato e sarà fuori pericolo.

Fabio Scapellato