Milano, 76enne muore azzannata dai suoi pitbull

anzianaE’ stata aggredita da due pitbull americani ed è spirata all’ospedale di Niguarda. Una tragica fine per una donna 76enne residente a Inveruno, in provincia di Milano.

Rosamaria Pozzi, questo il nome dell’anziana deceduta, si trovava nel cortile della sua abitazione situata nel piccolo centro milanese, precisamente in Via Martiri della Libertà.

Due grossi cani di sua proprietà (dei pitbull americani, ndr) l’hanno aggredita mordendola ripetutamente e strappandole anche un orecchio. Quando i soccorsi sono giunti sul posto, l’anziana era riversa a terra in un lago di sangue e con la testa squarciata a metà. Come se non bastasse, la 76enne ha avuto anche un arresto cardiaco provocato dallo spavento per la violenta aggressione subita.

Il 118 e i carabinieri di Legnano hanno dovuto prima sparare dei colpi in aria per facilitare l’allontanamento dei due molossi dal corpo della donna; solo dopo è stato possibile scavalcare la recinzione della villetta e soccorrere l’anziana. Rosamaria Pozzi è stata immediatamente trasferita con l’elisoccorso all’ospedale Niguarda di Milano, ma per lei non c’è stato niente da fare.

Con l’aiuto di un veterinario, i due pitbull sono stati rinchiusi nel canile di Legnano. Le forze dell’ordine stanno indagando sull’accaduto: non è ancora chiaro se a scatenare la furia dei molossi siano stati dei maltrattamenti o un semplice raptus.