Belgio, 12 arrestati nella notte: pianificavano attentati a Bruxelles

Blitz anti terrorismo da parte delle forze di polizia in Belgio, dove 12 persone sono state fermate nel corso della notte, nella regione di Bruxelles.
I soggetti sospettati di far parte di cellule del terrorismo islamico sono stati intercettati nel corso di un’operazione in Vallonia, a Bruxelles e nelle Friande. Secondo la polizia, i soggetti intercettati farebbero parte di una cellula che progettava degli attentati. Anche se né armi né esplosivi sono stati ritrovati, “Gli elementi raccolti nelle indagini indicavano la necessità di intervenire immediatamente”.

belgaAlcuni soggetti fermati sarebbero stati controllati da diversi giorni da parte delle forze dell’ordine. La scintilla che ha fatto scattare l’operazione anti terrorismo è stata l’intercettazione di una telefonata che parlava di imminenti attentati nella capitale, Bruxelles.
L’ipotesi era quella per cui i terroristi avrebbero potuto colpire durante la partita fra Irlanda e Belgio, che si tiene proprio oggi alle 15.

La polizia belga ha ricevuto anche un’allerta da parte dell’anti terrorismo circa la possibilità che diversi gruppi di combattenti jihadisti si trovino già in Belgio.
Gli obbiettivi di eventuali attacchi a Bruxelles sarebbero stati “centri commerciali, una catena di ristorazione americana e un commissariato”. Questa mattina alcuni ingressi nei centri commerciali sono stati bloccati.

Mariagrazia Roversi