Wanda Nara risponde a Maradona: “Le convocazioni non vanno fatte in base alla vita privata”

wandaContinua la polemica a distanza tra Diego Armando Maradona e Mauro Icardi: la storia d’amore nata tra l’attaccante dell’Inter e l’ex moglie di Maxi Lopez non è mai andata giù al ‘Pibe de oro‘, anni fa, quando la love story è uscita allo scoperto, l’ex fuoriclasse del Napoli aveva commentato con una frase dura: “Ai miei tempi lo avremmo chiuso nello spogliatoio e preso a botte per insegnargli una lezione”, adesso, dopo qualche anno, l’ex calciatore argentino è tornato ad esprimere il suo astio nei confronti dell’uomo Icardi, rispondendo ad una domanda diretta sulla possibile convocazione con la Seleccion dopo le Olimpiadi di Rio, con questa affermazione: “Per me non esiste nessun Icardi”.

Le parole di Maradona non sono passate inosservate, ma questa volta a rispondergli è la compagna di Maurito, Wanda Nara: ai microfoni di ‘Radio Mitre‘, la showgirl si è detta stanca delle ingerenze della stampa e degli altri uomini di calcio sulla loro vita privata ed ha invitato chi come Maradona esprime giudizi sulla vita privata a fare autocritica e lasciare in pace gli altri: “Le parole di Maradona? Le ho prese così come sono. Come qualcuno che dovrebbe occuparsi della sua vita anziché commentare quella degli altri. Se convochiamo i calciatori per quello che fanno nella loro vita privata, allora rimaniamo senza giocatori”. Come darle torto visto gli eccessi che vedono protagonisti molti calciatori nella vita extra calcistica, d’altronde, per quanto poco elegante il gesto di Mauro nei confronti di Maxi Lopez non è un comportamento ne criminale ne poco professionale come quelli di altri artisti del calcio ( basti pensare all’estorsione- non ancora comprovata- di Benzema ai danni del compagno di nazionale, oppure, le notti brave che hanno visto come protagonisti molti campioni nel corso degli anni).