Cina, di nuovo in commercio gli iPhone 6: sospeso blocco delle vendite

Il colosso Apple potrà ritornare a vendere i propri iPhone 6 ed iPhone 6 Plus sul mercato cinese, in attesa che venga riesaminato lo stop alla commercializzazione imposto all’azienda di Cupertino dall’Ufficio brevetti di Pechino lo download (39)scorso maggio.

E’ quanto si legge sui media cinesi i quali, citando fonti vicine alla compagnia americana, avrebbero rivelato che gli “iPhone 6 e iPhone 6 Plus, così come i modelli iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone SE” sarebbero adesso “tutti disponibili.” Un portavoce di Apple fatto sapere, inoltre, che l’ordine di sospensione “è stato sospeso in pendenza del riesame.” Notizia importante, dunque, se si considera che il mercato cinese è il secondo mercato di Apple dopo quello Usa. La decisione di sospendere la commercializzazione dei prodotti in questione venne presa lo scorso maggio, quando vennero ritenuti troppo simili ai modelli 100C prodotti dalla Shenzhen Baili Marketing Service, una piccola compagnia locale, Stando alle motivazioni della sentenza, le differenze “sono minime per essere notate dai consumatori, e ciò potrebbe portare a ritenere che non ci siano differenze apparenti tra i due modelli.”

Adesso, però, in attesa di capire quale sarà il verdetto finale sulla questione, al colosso statunitense sono state riaperte le porte di un mercato enorme ed in continua espansione.

Giuseppe Caretta