Euro 2016: la bella Rike potrebbe tornare sugli spalti anche per gli ottavi

1804810_wag-albaniaLa favolosa Rike Roci, la supporter albanese che ha incantato milioni di telespettatori di tutto il mondo, non ha mai smesso di sostenere la propria nazionale riuscendo, alla fine, a gioire per la vittoria della sua Albania ai danni della Romania. Modella dal fisico formoso ed esuberante, la bella Rike, è diventata famosa in patria dopo aver partecipato al Grande Fratello di Tirana, secondo i recenti rumors la sua partecipazione a questo europeo non è dovuta solamente alla sconfinata passione per il calcio ma anche, e sopratutto, alla sua relazione con Elseid Hisay, giovane calciatore che milita in Italia dal 2013 e che ha vestito le maglie di Empoli e Napoli (società proprietaria del suo cartellino). La splendida modella albanese ha da sempre la passione per il bel paese, conosce l’italiano e risponde spesso ai suoi follower con il nostro idioma.

Dopo i risultati di ieri la nazionale allenata dal nostro De Biasi ha sempre meno possibilità di essere ripescata tra le migliori quattro terze ma non tutto è ancora perduto:al momento solo la Slovacchia si trova con più punti della nazionale di De Biasi quindi rimangono ancora tre posti a disposizione. Nelle partite di oggi, ad esempio, se l’Irlanda del Nord dovesse perdere con più di due gol di scarto si ritroverebbe con una differenza reti peggiore dell’Albania, e se la Repubblica Ceca non dovesse vincere arriverebbe al massimo a due punti. Lo stessa considerazione fatta per i cechi va fatta anche nel nostro girone per Svezia ed Irlanda, se le due nazionali non dovessero vincere contro Belgio ed Italia arriverebbero nella più rosea delle previsioni a due punti. Infine, c’è il girone del Portogallo, dove sia la nazionale lusitana che l’Islanda si trovano al momento a due punti, anche se in questo caso basterebbe ad entrambe un pareggio per trovarsi  a pari punti e con una differenza reti superiore all’Albania.

In questi due giorni gli albanesi staranno a guardare le ultime partite con speranza e noi italiani, dal canto nostro, ci uniremo a loro sia per vedere la favola di questa piccola realtà del pallone continuare (di mezzo c’è l’orgoglio per il nostro connazionale sulla panchina) sia per continuare a deliziarci con le immagini di Rike che esulta sugli spalti.

C_29_fotogallery_1014394__ImageGallery__imageGalleryItem_42_image

rike

zbulohet_konkurentja_e_rradhes_2