Gran Bretagna, queste due teenagers rischiano la vita per un selfie

NINTCHDBPICT000246407648A che punto si può arrivare pur di aumentare la propria popolarità sui social? Questa moda può mettere in pericolo la vita degli adolescenti? Quali contromisure è bene prendere per mettere un freno a questa escalation di non senso? E’ bene porsi queste domande, sopratutto dopo quello che hanno fatto due quindicenni inglesi pur di scattare dei selfie e delle foto che creassero scalpore. Queste due ragazze sono state avvistate mentre scavalcavano una recinzione e posavano sui binari di una ferrovia molto trafficata in Galles, le due giovani sono state avvisate del pericolo, ma incuranti degli avvertimenti, hanno continuato la loro seduta fotografica finché non sono state completamente soddisfatte dagli scatti.

Questo accadimento (fortunatamente senza ripercussioni) ha acceso un campanello d’allarme per tutti i genitori, che devono affrontare il periodo estivo con l’angoscia di non sapere dove sono i propri  figli durante tutto il giorno. La notizia di queste due “spericolate” ragazze ha allarmato anche i conducenti dei treni, terrorizzati dalla possibilità che uno di questi giovani finisca i propri giorni durante il proprio turno di lavoro. In rappresentanza di tutti i conducenti ha parlato Nick Rush, quest’uomo ha tacciato di stupidità le due ragazze ed ha allertato i genitori chiedendogli di tenere i propri figli lontano dalle rotaie. Rush, anch’esso conducente di treni, ha spiegato che tipo di ripercussione può avere un guidatore in caso di un incidente fatale durante il proprio turno di lavoro: “L’impatto emozionale su un conducente, ha ripercussioni profonde, potrebbe decidere di non guidare mai più per tutta la vita. Questo è un problema serio e con le scuole chiuse il numero di adolescenti che varcano il limite oltrepassando le rotaie è in costante aumento e con esso il numero delle fatalità“.

La polizia britannica sta investigando per capire come le due ragazze siano riuscite ad arrivare sulle rotaie, nel frattempo il portavoce della polizia ferroviaria ha voluto commentare pubblicamente l’accaduto: “Ci è giunta una foto che mostra due ragazze che si trovano sulle rotaie per fare delle foto nel tratto tra Eastbrook e Dinas Powyis. Colgo l’occasione per ricordare alle persone che la linea ferroviaria e molto pericolosa. I treni viaggiano ad una velocità elevata e sono attualmente più rapidi di quanto le persone pensino“. Le parole del conducente e del portavoce della polizia ferroviaria sono piuttosto chiare e non c’è bisogno di ripetere quanto sia stato irresponsabile il gesto di queste due giovani, la speranza è che la “foto pericolosa” non diventi una moda e che tutti gli adolescenti si rendano conto quanto sia stupido giocare con la propria vita per una cosa effimera come la popolarità.

Fabio Scapellato