Incidente stradale in Austria, coinvolto bus di pellegrini italiani: 4 feriti gravi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20

friulaniUn bus di passeggeri italiani è rimasto coinvolto in un incidente stradale in Austria, esattamente a Grimmenstein/Seebenstein, a circa 70 km da Vienna. Il pullman, stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, avrebbe tamponato un mezzo pesante che era fermo sulla carreggiata per un’avaria. Un urto molto forte, che ha sbalzato la guida del gruppo fuori dal veicolo, mentre altre tre persone sono rimaste intrappolate nell’autobus. C’è voluto l’intervento dei vigili del fuoco per liberarle e soccorrerle.

Altre tre persone ferite lievemente sono state medicate sul posto da una squadra di soccorsi specializzata. Il portavoce dei vigili del fuoco, Franz Resperger, ha riferito che anche l’autista del tir, sbalzato fuori dal veicolo, è rimasto gravemente ferito.

Il tamponamento è avvenuto intorno a mezzogiorno di martedì 21 giugno. I passeggeri, tutti provenienti dal Friuli e di età compresa tra i 40 e i 50 anni, erano partiti ieri mattina da Gorizia in direzione Polonia per un pellegrinaggio.

Il pullman ha raggiunto l’Austria attraversando la Slovenia, poi si è immessa sulla A2, in un tratto dove poco prima si era verificato un altro incidente stradale. Come riportato dal Messaggero Veneto, i feriti sono 46, di cui 4 gravi e 42 lievi, come confermato anche dalla portavoce della Croce Rossa est, Sonja Kellner.

Dieci passeggeri sarebbero completamente incolumi, come riferito dalla Farnesina: “Gli altri – si legge nella nota del Ministero dell’Interno – hanno riportato ferite di vario livello di gravità e sono attualmente ricoverati in diverse strutture ospedaliere nei dintorni di Vienna”.