Miss Regno Unito perde la corona per fare sesso in un reality

zara hollandGrossi guai per Zara Holland, divenuta famosa nel Regno Unito per aver vinto il concorso Miss Gran Bretagna. Tutto a causa di una notte di sesso e passione avvenuta nel corso del reality show Love Island, insieme ad Alex Bowen, che gli è costata davvero cara. Per decisione dell’organizzazione infatti la Holland non potrà rappresentare la sua nazione a Miss Mondo, in quanto è stato deciso di revocarle il titolo; una scelta scaturita dalle più che eloquenti immagini, diffuse il 15 giugno sul canale ITV2, del rapporto sessuale tra la miss 20enne e il nuovo entrato nella casa del reality Alex. “L’organizzazione di Miss Gran Bretagna è al corrente del comportamento mostrato dalla vincitrice in carica Zara Holland nell’ultimo episodio di Love Island – è stato postato poche ore dopo sulla pagina Facebook del concorso di bellezza – Non approviamo assolutamente tale condotta e tutte le nostre vincitrici e finaliste sono pregate di non imitarla. In ogni caso, dobbiamo anche ricordare che Zara è una ragazza di 20 anni single, e che il suo atteggiamento non è controllato né dettato dalla nostra organizzazione”.

A nemmeno 24 ore dal post, è stata diffusa la comunicazione ufficiale nella quale veniva di fatto revocato il titolo di miss Gran Bretagna a Zara Holland: “A seguito delle recenti azioni nel programma “Love Island”, è con grande dispiacere che noi, l’organizzazione di Miss Gran Bretagna, annunciamo che Zara Holland è stata ufficialmente deposta dalla carica di Miss Gran Bretagna 2015/16. Non è stata una scelta facile, noi siamo sempre vicini alle nostre vincitrici e facciamo di tutto per sostenerle nel loro periodo di carica. Detto questo, date le circostanze, sentiamo di non avere altra scelta. Nonostante Miss Gran Bretagna sia il più antico concorso di bellezza del Regno Unito, siamo fieri di promuovere un ruolo positivo delle ragazze nella società moderna, e questo implica anche la promozione attraverso le nostre regine di un modello femminile forte e definito. Le reazioni che abbiamo ricevuto dagli addetti ai lavori e dal pubblico in generale sono tali da impedirci di continuare a presentare Zara come un modello da imitare”.
“Sappiamo bene che ognuno commette i suoi errori, ma Zara, in quanto rappresentate di Miss Gran Bretagna, non si è dimostrata all’altezza della responsabilità conferita da questo titolo. Di conseguenza, come vuole la tradizione, la seconda classificata Deone Robertson sarà Miss Gran Bretagna per il resto dell’anno di carica”. Una decisione che ha diviso il popolo del web, da un lato chi ha approvato la scelta dell’organizzazione e dall’altro chi invece si è detto infastidito e disgustato da un comportamento eccessivamente bigotto.

Daniele Orlandi