PD, Cuperlo: “Renzi userà il lanciafiamme? Noi abbiamo gli estintori…”

pd renzi cuperlo“Renzi entra nelle sedi del partito con il lanciafiamme? Noi abbiamo gli estintori”. E’ la risposta sarcastica di Gianni Cuperlo alle esternazioni del Presidente del Consiglio (e segretario del Partito Democratico) dopo l’esito del voto delle ultime elezioni amministrative.

In occasione dell’assemblea nazionale di SinistraDem, Cuperlo ha precisato di essersi studiato il termine ‘lanciafiamme’ su Wikipedia. “Il lanciafiamme è un’arma che serve a incendiare una vasta zona – ha detto Cuperlo – Tendenzialmente si alimenta con petrolio o napalm, perché la benzina è più pericolosa per il soldato. Si tratta di uno strumento che non è quasi più in uso negli eserciti e vorrei che non fosse più in uso nei partiti – ha aggiunto Cuperlo – ma sono convinto che sarà così. E anche se fosse, abbiamo degli ottimi estintori”.

Nel corso del suo intervento, Cuperlo ha anche parlato del referendum costituzionale del prossimo ottobre: “Abbiamo sempre avuto una linea molto chiara – ha spiegato Cuperlo – la combinazione tra questa riforma della Costituzione e la legge elettorale che è stata approvata con i voti della sola maggioranza non funziona. Spero e mi auguro davvero che il segretario del Pd sappia raccogliere questo appello”.

Posizione più conciliante, invece, rispetto al Brexit: “Renzi ha il sostegno di tutto il partito – ha detto Cuperlo – E’ molto importante l’appuntamento di lunedì a Berlino convocato dalla cancelliera Merkel, al quale prenderà parte il presidente del Consiglio. Su questo piano ha tutto il nostro sostegno”.