Euro 2016: Griezmann salva la Francia da un eliminazione clamorosa

griezmannUn inizio partita da thriller ha fatto temere a Deschamps ed ai suoi che l’avventura europea sarebbe potuta finire prima del previsto, poi un secondo tempo rabbioso e lo scatenato “Le petit diable” hanno ricondotto la partita al risultato più ovvio. La Francia padrona di casa va sotto dopo soli 2′ quando Paul Pogba commette fallo in area e Rizzoli concede il calcio di rigore agli Irlandesi, il penalty viene trasformato poi da Brady. Il primo tempo si trasforma in un incubo, i ‘Blues‘ faticano a trovare spazi e costruiscono poche azioni confusionarie e nessuna palla gol, a farsi vedere è invece l’Irlanda che sfiora in due occasioni il raddoppio: la prima occasione capita sui piedi di Murphy al 22′, ma il suo tiro potente e preciso viene mandato in angolo da un reattivo Lloris; la seconda occasione dell’Irlanda arriva allo scadere della prima frazione quando Duffy schiaccia di testa un traversone da calcio piazzato ma manda la palla di poco a lato del portiere francese. Il primo tempo si chiude con L’Irlanda in vantaggio e la Francia sommersa dai fischi.

Il secondo tempo vede scendere in campo una Francia determinata che dopo pochi minuti sfiora il gol con Koscielny, il difensore però sbaglia la misura del colpo di testa. I francesi continuano a spingere e creano altre due occasioni: la prima con Payet che sfiora il gol con un siluro dalla limite e la seconda con Matuidi il cui tiro viene respinto dal portiere irlandese. L’impressione è che sia una questione di tempo prima che i francesi trovino il pareggio, ed in effetti è così: al 58′ Sagna mette un cross morbido sulla testa di Griezmann che non sbaglia e porta il match sull’1-1. Dopo 3′ Griezmann si ripete su invito di Giroud: Il centravanti francese lo smarca al limite dell’area con una torre perfetta, dopo un buon controllo, il sinistro dell’attaccante cochonero parte preciso e la Francia si porta in vantaggio.

Il resto della partita è pura accademia, Duffy si fa espellere al 65′ ed i francesi rimangono in pieno controllo della gara sfiorando il 3-1, prima con Gignac (il suo tiro finisce sulla traversa), ed infine di nuovo con Griezmann, il quale, però, dopo un ottimo aggancio calcia centrale da ottima posizione. Finisce così, 2-1 per una Francia a due facce che ha rischiato seriamente di abbandonare la competizione contro una avversario sulla carta molto più debole e che, invece, attende la vincente tra Inghilterra e Islanda nei quarti.

Fabio Scapellato