In fiamme il volo Singapore-Milano, atterraggio d’emergenza: nessun ferito

fiammeAttimi di paura sul volo della Singapore Airlines, partito dall’aeroporto della città-Stato del Sud Est asiatico e diretto a Milano. Il Boeing 777-300 ER ha infatti preso fuoco poco dopo un atterraggio d’emergenza: fortunatamente non ci sono stati feriti tra i 22 passeggeri e i 19 membri dell’equipaggio.

Il volo era partito da circa un’ora e quarantacinque minuti, quando la segnalazione luminosa di un problema di olio al motore ha costretto i piloti a fare inversione di rotta, nel tentativo di ritornare allo scalo di partenza.

Il velivolo è atterrato nuovamente all’aeroporto di Changi intorno alle 6:50 del mattino. Una volta raggiunta la pista d’atterraggio, il motore destro del Boeing 777-300 ER della Singapore Airlines ha preso fuoco: immediato l’intervento dei servizi di emergenza dell’aeroporto, che hanno provveduto a spegnere l’incendio impedendo così che il divampare delle fiamme comportasse tragiche conseguenze per i passeggeri e per i membri dell’equipaggio, come riportato dalla stessa Singapore Airlines.

Una passeggera dell’aereo, Lee Bee Yee, ha anche pubblicato su Facebook un video dove si vede chiaramente il motore di destra del Boeing completamente avvolto dalle fiamme. Il video, di durata piuttosto breve, è stato probabilmente girato da un finestrino dell’aereo. “Sono scampata alla morte”, ha scritto la passeggera come commento aggiuntivo al video.