Brescia, travolto dal treno mentre gioca a calcio sui binari: muore 15enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

treno travoltoTragedia nel comune di Calcinato, nel Bresciano. Un ragazzino albanese di 15 anni, Clodian Seferae, è rimasto ucciso lungo i binari della ferrovia mentre giocava a pallone con i suoi amici.

L’episodio è avvenuto sui binari della ferrovia presso la stazione di Ponte San Marco, una frazione del comune in provincia di Brescia. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, lunedì sera intorno alle 21 il ragazzo giocava a calcio con una comitiva di amici quando è stato investito da un convoglio in arrivo.

Non era nemmeno la prima volta che i ragazzi si riversavano incautamente sui binari per giocare a calcio: per questo motivo erano stati più volte ripresi per quella rischiosa abitudine di sfidare il treno in arrivo giocando a calcio proprio tra i binari: sembra infatti che il gioco consistesse nello schivare i treni in arrivo mentre era in corso la partita.

La ricostruzione dell’accaduto è affidata alla polizia ferroviaria di Brescia, che sta acquisendo le testimonianze degli amici della vittima, presenti al momento della tragedia. Al momento, infatti, non è ancora chiaro il motivo per cui Clodian non sia riuscito a spostarsi all’arrivo del treno, così come non è ancora stato chiarito se il gruppo di adolescenti stesse giocando sui binari o vicino ai binari.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!