Roma, travolge scooter e fugge: morti due fidanzati

romaAncora sangue sulle strade italiane, ancora delle giovani vite spezzate troppo presto. Dopo il terribile incidente nel Tarantino che ha visto 5 giovani e un operaio 33enne perdere la vita a causa di un tremendo impatto frontale, stavolta lo schianto è avvenuto a Roma, precisamente al chilometro 53 della via Aurelia, angolo viale del Tirreno, in zona Santa Severa.

La dinamica non è ancora chiara, ma stando alle prime ricostruzioni una Kia Sorento avrebbe invaso la corsia opposta intorno alle 2:45 del mattino, andando a travolgere lo Scarabeo sul quale viaggiavano una coppia di fidanzati, rispettivamente di 25 e 23 anni. Un impatto tremendo: i due giovani sono volati sull’asfalto, inutili i tentativi di rianimazione dei sanitari accorsi subito sul luogo dell’incidente. La coppia è morta poco dopo.

Nei pressi del luogo dell’impatto è stata rinvenuta la vettura, senza nessuno a bordo. Con tutta probabilità il conducente è fuggito dopo aver provocato il sinistro. I carabinieri di Civitavecchia, che stanno indagando sul caso, hanno rintracciato in poche ore l’intestatario della Kia Sorento: l’uomo ha dichiarato di aver parcheggiato l’auto sotto casa e di non essersi minimamente accorto del furto della stessa. L’ipotesi più accreditata, quindi, è che un ladro abbia rubato l’auto e si sia dato alla fuga, provocando poi il tragico incidente. Tuttavia, i militari non escludono nessuna pista.

Le vittime non sono state ancora identificate.