Cessione Milan, per Confalonieri si è vicini all’accordo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26

Fedele_ConfalonieriDopo l’Inter anche il Milan presto diventerà cinese. La trattativa per la cessione societaria ha subito una fase di stallo ma sembra che l’accordo debba arrivare presto: le due parti si dovevano incontrare per concludere lo scorso 15 giugno, poi i problemi fisici di Berlusconi hanno costretto a rimandare la chiusura dell’accordo ma da fonti vicine ai rossoneri sembra che si tratti solo di una questione di tempo (la scelta di Montella per la panchina potrebbe essere un indizio, visto che Berlusconi aveva affermato che se fosse rimasto a capo del Milan l’allenatore sarebbe stato Brocchi).

La conferma che il Milan sta per passare ai cinesi l’ha data questa mattina, il Presidente della Mediaset, Fedele Confalonieri, in un intervista concessa al quotidiano ‘La Stampa‘, le poche parole dell’imprenditore suonano come una sentenza e difficilmente avrebbe parlato in questi termini se davvero non si fosse vicini ad una conclusione, Confalonieri, infatti, ha detto: “Il Milan cambia proprietà? Non seguo la trattativa ma mi pare che ci siamo. Questi cinesi stanno dimostrando di voler investire. Dopo 30 anni fantastici di cui tre così così, il Cavaliere ha scelto per il bene del Milan”. Nei prossimi giorni, dunque, si dovrebbe avere l’ufficialità dell’accordo, un passo necessario visto che negli ultimi anni Berlusconi ha dimostrato di non poter più mantenere il Milan ai livelli abituali (come ammesso dallo stesso Berlusconi) e l’ingresso di investitori potrebbe riportare giocatori importanti e risultati importanti.

Fabio Scapellato

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!