Firenze, fermato il killer del duplice omicidio in centro: è un 42enne

E’ terminata la caccia all’uomo partita ieri a Firenze, per il duplice omicidio che ha scosso il centro storico. Ieri nelle prime ore della mattina una donna, scampata alle coltellate del suo assassino, ha chiesto aiuto per le vie del centro, poco distante dalla stazione di Santa Maria Novella. Un uomo aveva accoltellato e ucciso due persone in un edificio del centro: la 27enne Mariela Josefina Santos Cruz, della Repubblica Dominicina, ed un trans 45enne, Gilberto Manoel Da Silva.

firenzeUna 25enne dominicana è riuscita a salvarsi gettandosi dalla finestra della casa, allarmando i vicini; la ragazza si trova in buone condizioni. Da quel momento è partita la caccia all’assassino, che si è scoperto essere Mirco Alessi, 42 anni. L’uomo prima di fuggire si sarebbe cambiato gli abiti a casa, e quindi è scappato a bordo di una Citroen C1 Rossa. Nella sua casa i carabinieri hanno rinvenuto solamente abiti sporchi di sangue.

I carabinieri sono stati avvertiti dai familiari dell’uomo, che Alessi aveva contattato i suoi genitori al telefono dicendo loro “Ho fatto una cazzata” per poi confessare l’omicidio e fuggire, rendendosi irreperibile. I genitori hanno avvertito la polizia che subito si è messa sulle tracce del 42enne, rintracciato ieri in provincia di Siena dai carabinieri della stazione di Monticiano.

Mariagrazia Roversi