Cagliari, assalto a portavalori con sparatoria: nessun ferito, fallisce il colpo

Quattro uomini a volto coperto, armati di fucili automatici, hanno tentato di assaltare un furgone porta valori prima di desistere e darsi alla fuga prendendo in ostaggio una guardia giurata.

sulcisE’ accaduto nel Cagliaritano, sul tratto di statale 130 che si trova nei pressi dell’uscita Musei. Mentre il mezzo blindato della compagnia “Vigilanza Notturna” procedeva infatti sul tratto interessato, all’altezza del km 40, con tre guardie giurate a bordo, un mezzo pesante che trasportava gas è stato messo di traverso sulla carreggiata, bloccando la fila di automobilisti che seguivano il portavalori. Tra questi, anche un gruppo di Testimoni di Geova che cercanavo di raggiungere Carbonia per partecipare ad una conferenza e altre auto dirette verso le località balneari. Quando era ormai chiaro l’intento dei malviventi, dalla direzione opposta è però sopraggiunta una pattuglia della polizia stradale, che ha ingaggiato un conflitto a fuoco con i rapinatori. Nessun ferito, ma tanta paura per i presenti.

A quel punto i banditi, che avevano tentato di forzare il portellone del porta valori tagliandolo con una smerigliatrice, sono fuggiti a bordo di un’utilitaria prendendo come ostaggio una delle guardie giurate, che è stata poi rilasciata dopo una ventina di chilometri. Tutta la zona è stata immediatamente sottoposta al regime di allerta massima, con posti di blocco disseminati sul territorio, mentre la ss 13o è stata provvisoriamente chiusa al traffico in direzione Iglesias, dal km 38 al km 42. Mobilitati anche polizia e carabinieri, mentre un elicottero sta setacciando le campagne della zona nel tentativo di avvistare l’auto dei rapinatori.

Giuseppe Caretta