L’esperimento: bimba sola ricca e povera, le reazioni sono sbalorditive

Un esperimento per le strade di Tblisi, in Georgia, per dimostrare la differenza di trattamento subita dai bambini in base alla loro condizione sociale. E’ questo l’ultimo video diffuso dall’Unicef per denunciare la disparità subita dai minori in una società sempre più attenta a privilegiare il benestante e ad emarginare chi è in difficoltà.

Una piccola attrice di 6 anni viene prima vestita con abiti puliti, eleganti, accuratamente pettinata, e poi viene trasformata in bambina povera, con felpe consunte e sporche. Il risultato è talmente sorprendente che gli organizzatori hanno dovuto sospendere l’esperimento a causa del burbero trattamento subito dalla piccola quando indossava i panni dell’emarginata.  Il video è stato poi reso pubblico in concomitanza con i risultati del rapporto sulla povertà fra i minori. La conclusione alla quale è giunta l’Unicef è che i bambini più poveri del mondo hanno il doppio delle probabilità di morire prima del loro quinto compleanno per malnutrizione cronica rispetto ai bambini più ricchi.

 

A seguire il video dell’esperimento:

Giuseppe Caretta