Ravenna, tenta di sfregiare il volto di una ragazza: arrestato 41enne

ravenna acidoNon si ferma l’escalation di casi di violenza nei confronti delle donne. Stavolta l’episodio è avvenuto sul litorale romagnolo, e precisamente a Marina Romea, una frazione di un migliaio di abitanti del comune di Ravenna situata nella parte nord della città fra Porto Corsini e Casal Borsetti.

Come riportato dalla stampa locale, i carabinieri hanno provveduto ad arrestare un uomo, un 41enne marocchino, per quanto accaduto sabato notte nella piazza di Marina Romea, nel bel mezzo della Notte Rosa: l’uomo, infatti, è accusato di aver spruzzato dell’acido sul volto di una ragazza, una 26enne tunisina, e di averla poi colpita al viso con un chiodo.

Il motivo sembra essere sentimentale: la giovane non voleva più saperne di lui, e l’uomo avrebbe reagito tentando di sfregiarle il volto. La ragazza è riuscita ad evitare che l’acido le compromettesse il viso. Tuttavia, la sostanza le ha bucato i vestiti all’altezza delle spalle mentre stava parlando con alcune amiche, creandole arrossamenti sulla schiena.

Il marocchino non è nuovo alle forze dell’ordine: già a ottobre era stato arrestato per atti persecutori sempre dagli stessi militari del Radiomobile che quindi l’hanno riconosciuto subito, sebbene durante la fuga si fosse mescolato tra le tante persone che stavano animando la riviera romagnola in occasione della Notte Rosa.