Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Lorena Mangano, 23 anni, morta per una folle gara automobilistica: 2 arresti

CONDIVIDI

Ci sono stati due arresti per la morte della giovane Lorena Mangano, ragazza di 23 anni di Capo d’Orlando, rimasta vittima di un incidente stradale avvenuto nel centro di Messina una manciata di giorni fa.
La ragazza era alla guida di una Panda che ha subito un forte impatto con un’altra auto, un’Audi TT grigia, che poi si è rilevato fosse guidata da Gaetano Forestieri, finanziare di 32 anni.

lorenaProprio Forestieri, ubriaco, avrebbe ingaggiato in strada una folle gara con un altro automobilistica alla guida della sua 500 Abart. E nel corso della gara clandestina, a rimetterci la vita è stata la 23enne: Lorena era stata estratta dall’auto in gravi condizioni, è stata messa in coma farmacologico e dopo quattro giorni purtroppo è morta.
Ad inchiodare i due pirati della strada sono state le perizie sull’Audi, che hanno dimostrato l’impatto con la Panda che la giovane guidava, ma anche i riscontri delle telecamere e le testimonianze delle persone che hanno assistito all’incidente.

I due, dopo lo scontro, erano fuggiti.
Adesso provvedimento cautelare per Forestieri e per Giovanni Guagliandolo, collega del primo e conducente della 500 Abarth. La notte della morte di Lorena i due si sono messi a guidare come folli nel traffico di Messina. Ora sono accusati di competizione non autorizzata ed omissione di soccorso, e omicidio stradale.

Mariagrazia Roversi

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram