Bimbo “vegano” di 14 mesi ricoverato all’ospedale: pesa come un neonato

Dopo il caso della bimba ricoverata a Genova, ancora un caso di bambino portato all’ospedale a causa di problemi di salute causati da un’alimentazione non adeguata. Il bimbo, 14 mesi, è stato allevato con una dieta vegana. Risultava molto più piccolo rispetto alla media della sua età, pesava circa 5 kg, e presentava segni di ritardo psicomotorio e di ipotrofia.

Il bambino è già affetto da una forma grave di cardiopatia congenita, e a causa della dieta che i genitori gli hanno veganaimposto è stato ricoverato al Fatebenefratelli di Milano. La carenza di calcio dovuta alla dieta vegana imposta ha portato ad una riduzione del minerale “quasi incompatibile con la vita“, hanno sostenuto i medici. Il Tribunale dei Minorenni, nella figura del Procuratore, è intervenuto d’ufficio, chiedendo il ricovero del bambino nonostante invece i genitori insistessero per fare altri accertamenti.

Il bimbo è stato quindi trasferito al San Donato, e risponde bene alle cure. Il caso è l’ennesimo dopo quello della bimba ricoverata al Gaslini, all’età di tre anni, per un grave deficit di vitamina B12. Adesso la Procura dovrà scegliere, nell’interesse del bambino, se ridare il piccolo ai genitori oppure se affidarlo ai nonni, per la tutela della sua salute e della sua crescita sana.

Mariagrazia Roversi