Aviano, è giallo per la scomparsa di un sergente statunitense di 24 anni

E’ scomparso una settimana fa Halex Hale, sergente USA di 24 anni originario di Middletown, Indiana, e che lavorava nella base di Aviano dal 2015. Il ragazzo, come racconta la madre Amy, sabato scorso si era recato ad una cena con gli amici in un paese di Pordenone vicinissimo alla base, Sacile. Era il 2 luglio: dopo la cena il ragazzo avrebbe dovuto recarsi da un amico, per un appuntamento.

avianoAppuntamento però al quale il giovane sergente non è mai arrivato, sparendo di fatto nel nulla. In quel momento scatta l’allarme che mobilita tutti i commilitoni, le forze dell’ordine italiane, con tanto di unitò cinofile e di sommozzatori, e molti volontari, per un totale di 150 persone. Le squadre di ricognizione setacciano per giorni la zona fra Sacile e Aviano, alla ricerca di qualche traccia del ragazzo, ma finora non sembra essere stato trovato nulla di utile.

Il padre di Halex, Lance, è giunto fino in Italia alla ricerca del figlio. Halex lavorava nella Air Force One da sei anni, dopo essere stato anche in Afghanistan, come racconta la madre. Un lavoro che amava, dicono i genitori. Ieri si è tenuta anche una veglia di preghiera per il giovane statunitense: mentre si continua a cercare qualche traccia del sergente, non vengono meno le speranze, né in Itali né oltreoceano, dove la madre Amy attende notizie del suo ragazzo.