In cima all’Everest… con Photoshop. Coppia di alpinisti indiani nei guai

La coppia di alpinisti e sposi indiani formati da Dinesh e Tarakeshwari Rathod era giustamente orgogliosa di sé: la prima coppia indiana che raggiungeva la cima dell’Everest, e quindi festeggiavano con orgoglio la loro conquista.
“Siamo la prima coppia indiana ad aver scalato l’Everest. Felicemente lo annunciamo al mondo. Era il nostro obiettivo da anni e ci siamo detti che se ci fossimo riusciti, avremmo avuto finalmente un figlio” hanno sostenuto i due, che nella vita sono poliziotti.

photoshopLo scorso 23 maggio avevano immortalato con una foto la vittoria sulla cima del Tetto del Mondo, il monte più alto della terra. Ma per i due trentenni potrebbe finire male.
Infatti gli appassionati ed esperti di alpinismo, dopo aver visionato la foto dei due sposini con la loro squadra di sherpa sulla cima dell’Everest, hanno notato qualcosa che non andava. Innanzitutto, i due avevano sostenuto di aver raggiunto la cima del monte alle 6:25 di mattina, ma controllando la posizione delle ombre e del sole, nella foto sembravano le 11.

Non solo: il colore delle tute dei due cambiava di foto in foto da rosso ad arancione. Alla fine un alpinista di 33 anni, Satyarup Siddhanta, ha sostenuto che i due avessero modificato delle foto scattate da lui. “Assurdo, hanno preso le mie foto e le hanno modificate… e poi hanno anche ottenuto i certificati. Dove sta andando l’alpinismo? Vergognatevi!” ha detto l’uomo. Ed ora l’Ente del Turismo del Nepal ha aperto un’inchiesta.