Luca Barbarossa: Addio Lorenzo Amurri, autore di apnea!

Il-ricordo-di-Luca-BarbarossaA dare il triste annuncio della tragica perdita di Lorenzo Amurri, autore di Apnea, che si è spento alla sola età di 45 anni, è Luca Barbarossa.

In una intervista, Lorenzo Amurri aveva deciso di spiegare il perché della scelta di scrivere la sua vita in un libro. Ricordiamo che un grave incidente lo ha reso tetraplegico ed a proposito Lorenzo ha affermato: “L’ho voluto scrivere per un sacco di motivi. Intanto che le persone “normali” non sanno bene quello che c’è dietro una persona in carrozzina. Per esempio, che la carrozzina è già un premio. Per arrivarci ci vuole fatica, lavoro e non è detto che ce la fai. Il giorno in cui ti ci siedi, suona assurdo, ma hai vinto”.

A ricordare l’autore come un eroe è stato Luca Barbarossa che, sul social network Facebook, scrive: “Lorenzo Amurri se n’è andato. “Apnea” rimane uno dei libri più interessanti che io abbia mai letto. Persona di grande valore e sensibilità. Tetraplegico fin da ragazzo in seguito ad un incidente, aveva saputo ricostruirsi attraverso la forza della sua intelligenza, trovando nella musica e nella letteratura le sorgenti della sua energia vitale. Gli ultimi anni sono stati un vero tormento per lui, un’ingiustizia continua, un accanimento delle peggiori patologie. Nonostante le sofferenze, il suo attaccamento alla vita, come mi ricorda sua sorella Valentina, non è mai venuto meno. Di te, caro Lorenzo, si possono ricordare solo cose belle, a partire dal tuo sorriso. Mi ha sempre addolorato prendere atto che la vita sia stata così ingenerosa con te”.

Stefania Titone