Kenya, uomo entra in stazione della polizia e spara, 6 morti. Ci sono ostaggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08

Situazione di tensione in Kenya, questa mattina dove un uomo non identificato è entrato armato in una stazione di polizia kenyota, nella regione occidentale, ed ha sparato diversi colpi di arma da fuoco contro gli agenti.
Secondo le forze di sicurezza che adesso stanno monitorando lo svolgersi della situazione, il soggetto in questione sarebbe un estremista.

kenyaSecondo le fonti di stampa che anche Al Jazeera ha riportato, l’uomo sarebbe stato portato alla stazione di polizia di Kapenguria in quanto sospettato di essere un reclutatore del gruppo islamista Al Shabaab. A quel punto è iniziata la sparatoria che ha colpito diversi agenti. L’uomo avrebbe anche preso in ostaggio diverse persone all’interno della struttura dove si è barricato, dietro la minaccia delle armi. Per adesso è stato accertato che almeno sei agenti sono stati uccisi dall’uomo armato, tra cui un alto ufficiale.

Questi sono gli unici riferimenti sul numero delle vittime e sul numero degli ostaggi che si trova adesso all’interno della sede della polizia. Il capo della polizia del Kenya, Joseph Boinnet, ha sostenuto che nella zona dove si è barricato il soggetto sospetto sono state dislocate le forze speciali con lo scopo di liberare gli ostaggi. L’operazione è in corso.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!