Ritiro precauzionale del farmaco omeopatico CUORE da parte dell’AIFA

aifa-farmaci-890x395_cL’ Agenzia Italiana del Farmaco ha diramato oggi un comunicato riguardante il ritiro dal mercato di una partita di un farmaco omeopatico. La comunicazione è avvenuta dopo una segnalazione della ditta riguardante il “gusto salato” di alcuni flaconi  del medicinale (evidentemente il lotto in questione si è deteriorato), in seguito a questa comunicazione, l’Aifa ha dunque disposto il ritiro a scopo cautelativo del lotto n. 16C01002 scad. 3/2021 del prodotto omeopatico per uso umano CUORE SP 20F F – cod. n. 801637113 della ditta OTI Srl, Officine Terapie Innovative sita a Carsoli (L’Aquíla) via Tiburtina V . Km 69+300.

Giovanni D’agata, Presidente dello sportello dei diritti, ha precisato che, come in ogni caso di ritiro cautelativo, l’azienda produttrice del medicinale ha a disposizione 48 ore dalla ricezione del provvedimento per assicurarsi che la partita di farmaci in questione venga ritirata da tutti i punti di vendita (Farmacia o Parafarmacia). Il corretto smaltimento del lotto verrà seguito dal Comando dei Carabinieri, le forze dell’ordine controlleranno che il medicinale sia stato realmente ritirato dal mercato ed in caso contrario provvederà al sequestro del lotto in questione ed alla applicazione di una sanzione monetaria per la ditta Oti (la ditta produttrice del farmaco). Chiunque faccia utilizzo di questo medicinale faccia attenzione ed in caso di acquisto corrispondente al lotto restituisca il flacone alla farmacia di pertinenza.