USA: giovani afroamericani aggrediti in auto a colpi d’arma da fuoco

Norfolk, Stati Uniti – un video della durata di alcuni minuti – che nel giro di pochissime ore ha fatto il giro del web -, documenta quanto è accaduto, nel tardo pomeriggio dello scorso martedì, a un gruppo di giovani afroamericani fermi con la loro auto in un parcheggio della città di Norfolk, in Virginia.

I giovani erano intenti ad ascoltare musica, fumare e canticchiare, mentre uno di loro, TJ Williams, riprendeva il tutto con la videocamera del suo telefono cellulare.

Ad un certo punto del video, che è andato in diretta su Facebook , si odono degli spari provenienti dall’esterno, che colpiscono irreparabilmente i tre giovani che stavano godendosi un momento di relax nell’autovettura.

Si ritiene che i colpi esplosi nell’abitacolo siano stati almeno trenta.

Di età compresa tra i 27 e i 29 anni, le vittime sono state trasportate d’urgenza al Sentara Norfolk General Hospital di Norfolk. Uno di loro, a causa delle ferite riportate, si trova in condizioni gravissime, gli altri due molto probabilmente se la caveranno.

Il cellulare ha continuato a riprendere la scena fino all’arrivo dei soccorsi, ma il video non è stato d’aiuto alla polizia che sta ancora cercando il responsabile di questa brutale aggressione.

Michela De Minico