Trapani, fuori pericolo il bimbo colpito da malore in piscina

trapani piscinaE’ fuori pericolo il bimbo di quattro anni colpito da malore nella piscina dello stabilimento balneare del Lido Paradiso, a Trapani. Il piccolo è stato trasferito dal reparto di Rianimazione dell’Ospedale Di Cristina – dove era arrivato in condizioni gravissime – a quello di Chirurgia, dove i genitori hanno potuto finalmente riabbracciarlo.

Il bimbo era entrato in acqua intorno alle ore 14, non molto dopo aver consumato un panino, ed è stato subito colpito da malore. Non si sa quanto tempo sia trascorso dall’ingresso in acqua al suo ritrovamento in posizione supina, che ha fatto scattare subito l’allarme. Il piccolo è stato trasportato al Sant’Antonio Abate, dove è giunto in condizioni molto gravi: motivo per cui, dopo averlo intubato, è stato deciso di trasferirlo in elisoccorso all’ospedale dei Bambini di Palermo. Fortunatamente, il piccolo è ora fuori pericolo ed è stato trasportato dal reparto di Rianimazione a quello di Chirurgia, dove proseguirà il suo decorso.

Intanto, gli agenti hanno provveduto a raccogliere le testimonianze dei gestori del Lido Paradiso e dei bagnanti. Stando alle prime ricostruzioni, pare che il bimbo sia riuscito ad accedere comunque agli impianti nonostante gli stessi a quell’ora fossero chiusi.

Sono in corso ulteriori accertamenti da parte degli investigatori per individuare eventuali responsabilità.