Rimini, turista scivola nel porto ed annega: ritrovato morto fra le barche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49

Una tragica fine quella di Antonio Barolo, 55 anni, residente a Bologna, che si trovava a Rimini assieme ad un amico in camper, vicino a Via Barbiano. L’uomo sarebbe scivolato nel porto, e quindi annegato. I due amici erano arrivati a Rimini con il camper che condividevano, con l’intenzione di trascorrere qualche giorno di vacanza e relax. Avevano parcheggiato il mezzo vicino al porto.

riminiLa scorsa sera erano usciti in strada assieme a centinaia di persone nel corso della manifestazione “P.assaggi di Vino” che si è tenuta a Borgo San Giuliano. Il racconto dell’amico sostiene che i due avevano bevuto un po’, ad una certa ora lui si era stancato ed aveva deciso di andare a dormire, mentre Barolo era rimasto ancora un po’ alla festa. La mattina dopo, l’amico non vedendo Barolo nel camper non si è subito preoccupato, perché pensava che fosse stato in compagnia di qualcuno lungo la notte, magari alla festa.

Col passare del tempo, i dubbi del suo amico sono diventati preoccupazione, e così l’ha cercato per tutto il giorno. Alle 18 un passante ha visto un corpo che galleggiava nelle acque del porto. I carabinieri ed i militari della Capitaneria hanno estratto il corpo, l’amico lo ha riconosciuto. Si sarebbe trattato di un incidente; l’uomo sarebbe scivolato, avrebbe battuto la testa e sarebbe annegato.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!