Meteo: arriva il caldo africano sulla nostra penisola

caldo afosoUna corrente di aria calda proveniente dal nord Africa investirà l’Italia portando il primo caldo torrido della stagione estiva a partire da domani. Le zone maggiormente colpite dalla bolla africana saranno il nord ed il centro della nostra penisola, questo comporterà un innalzamento delle temperature con punte massime di 40 gradi nella Val Padana. Per due giorni le regioni del nord e centro Italia ( Sardegna compresa) dovranno affrontare temperature al di sopra delle medie stagionali che si assesteranno in un range compreso tra i 35 ed i 36 gradi nella penisola, le città più calde saranno Milano, Bologna, Bolzano, Verona, Ferrara, Firenze, Perugia, Terni, Roma, Frosinone, Benevento.

La corrente d’aria calda  africana giungerà al sud nel pomeriggio di venerdì innalzando le temperature della parte bassa della penisola e della Sicilia per tutto il weekend, nel frattempo una corrente fredda proveniente dall’Artico riporterà le temperature entro le medie stagionali al nord Italia causando anche qualche temporale. Più grave la situazione in Sardegna dove l’ente protezione ambiente ha diramato un’allerta per il costante innalzamento delle temperature causate dall’estensione dell‘Anticiclone delle Azzore fino al mediterraneo. Nell’isola tra giovedì e venerdì si toccheranno i 40 gradi nelle città costiere mentre nelle zone interne le temperature arriveranno addirittura ad un massimo di 43, 44 gradi, questo potrebbe causare diversi incendi.