Francoforte, passeggero arrabbiato per ritardi dei voli mette ko tre agenti

E’ normale spazientirsi e qualche volta anche arrabbiarsi perché il proprio aereo è in ritardo. Lo sia sa, gli impegni di lavoro e quelli familiari non possono aspettare, ed un ritardo prolungato può far facilmente spazientire persone abbastanza irritabili. Ma quello che è avvenuto oggi nell’aeroporto di Francoforte ha davvero dell’assurdo e dell’esagerato.

, Mentre i passeggeri attendevano allo scalo, abbastanza innervositi per un ritardo nei voli in programma uno di loro ha iniziato a dare in escandescenze, reagendo in maniera violenta al ritardo. L’uomo è un inglese, ha 38 anni ed ha letteralmente perso la testa a causa del ritardo del proprio aereo: non appena ha saputo che il volo era stato addirittura cancellato ha iniziato a lamentarsi con il personale, e poi a scagliarsi sugli agenti. Il filmato che testimonia l’aggressione è stato fatto dalla rapper polacca Schwesta Ewa, che si trovava in aeroporto proprio al momento della colluttazione.

Nel video si può vedere l’uomo mentre litiga, urlando ad alta voce con gli agenti della sicurezza, quindi ha cominciato a scagliarsi contro gli agenti e li ha presi a pugni e calci, mettendone tre a ko prima di essere fermato dalla polizia. La sua giustificazione di fronte ai poliziotti è stata la seguente: “Ero molto preoccupato per mia moglie che ha problemi di circolazione”. Intanto il video è diventato virale.