Terrorismo, misure speciali per l’Oktoberfest e Cannes: no a grandi borse e zaini

Che l’allarme terrorismo faccia veramente cambiare vita alle persone, lo possiamo vedere tutti i giorni, quotidianamente. La Germania ha deciso di imporre misure speciali contro il pericolo del terrorismo ed anche la Francia ha fatto lo stesso, soprattutto in vista dei grandi eventi. Il sindaco di Cannes, David Lisnard, ha deciso che sulle spiagge di Cannes non potranno esserci grandi borse e valigie.
oktoberfest
“La polizia municipale e tutti gli altri agenti hanno ora il diritto di allontanare chiunque porti un borsone” ha sostenuto il sindaco. Il timore è che in esse possano essere celate delle armi oppure esplosivi. La popolazione non è entusiasta di questo tipo di provvedimento: una donna sostiene che andare in spiaggia senza una borsa grande è difficile. C’è anche chi sostiene che un terrorista troverebbe comunque altri modi per portare a termine il proprio folle piano.

Il sindaco di Monaco, invece, ha sostenuto che non accetterà all’Okotberfest zaini e borse. La decisione non è ancora stata ufficialmente presa ma il primo cittadino dice che “Dopo quello che è successo credo che la gente comprenderebbe”. Gli ultimi due attacchi terroristici in Germania sono stati compiuti da terroristi muniti di zaini, per i proiettili e le bombe.

Mariagrazia Roversi