Marocco, trovato il corpo smembrato di una donna dentro una valigia

17124_corpo-fatto-a-pezzi-in-una-valigia-trovata-sul-trenoMarrakech, una valigia abbandonata è arrivata a bordo del treno partito da Fes e giunto in serata nel capoluogo marocchino. Il sospetto legato al bagaglio è diventato paura quando i passeggeri del treno si sono accorti che nessuno si avvicinato alla valigia per tutto il tragitto ( le ultime tragedie su scala mondiale hanno fatto pensare all’ennesimo tentativo di attentato, sopratutto visto che si trattava del giorno della riconciliazione tra la fede islamica e quella cristiana), arrivati in stazione sono quindi intervenuti gli artificieri, i quali, una volta appurato che non si trattava di un ordigno, hanno aperto il bagaglio trovandoci con sgomento il corpo di una donna fatto a pezzi.

In questo momento la polizia locale è alla ricerca di tracce che possano ricondurre all’identità della donna brutalmente uccisa (l’unico dato certo è che si tratta di una ragazza di 20 anni circa), il corpo, infatti, è stato privato della testa e delle mani prima di essere collocato nella valigia. Nel frattempo gli investigatori stanno visionando le registrazioni di tutte le stazioni ferroviarie per capire chi abbia messo la valigia sul treno (l’indagine è stata aperta contro ignoti). A partire da domani gli investigatori sperano di avere qualche elemento in più, dall’esame autoptico si pensa di poter risalire all’identità della ragazza, alla causa della morte e sopratutto a qualche indizio che possa portare al carnefice.