Record di caduta libera: l’americano Aikins si lancia da oltre 7000 metri

luke-aikins-a-800Niente da più adrenalina che un lancio ad alta quota in caduta libera, la sensazione di vuoto, il vento che s’infrange contro il tuo corpo e la gravità che ti spinge contro il terreno sono gli elementi ricercati da tutti coloro che praticano paracadutismo. Chi pratica questo sport per molto tempo raggiunge uno stato di assuefazione all’adrenalina che lo obbliga a cercare emozioni sempre più forti, proprio questa ricerca di maggiore eccitazione adrenalinica ha spinto lo stuntman statunitense Luke Aikins a spingersi dove nessun altro uomo si era mai spinto prima: l’americano si è lanciato da oltre 7000 metri senza paracadute ne abbigliamento aerodinamico per atterrare su una rete di sicurezza predisposta per l’evento (si tratta del record mondiale).

Il lancio è stato ripreso in diretta dalle televisioni, nel video si vede che il tutto era preparato meticolosamente, Aikins, infatti, è stato accompagnato nel vuoto da tre paracadutisti esperti, pronti ad intervenire nel caso avesse perso coscienza. Fortunatamente tutto è andato per il meglio senza bisogno di soccorsi, lo stuntman ha raggiunto una velocità monstre di 193 km orari, atterrando poi senza ripercussioni sulla rete di sicurezza installata all’interno del Ranch Big Sky. Dopo l’atterraggio Aikins è sembrato letteralmente euforico per l’impresa compiuta ed ha commentato ai microfoni delle reti locali: “E’ stato come levitare, incredibile“.