Ancona, Toyota sospetta al parcheggio IKEA: arrivano gli artificieri

toyota ancona L’allarme terrorismo è sempre molto alto, e anche nel nostro Paese le misure di sicurezza sono ai massimi livelli. Di tanto in tanto gli artificieri sono chiamati ad intervenire per far ‘brillare’ oggetti sospetti come un’auto abbandonata, una valigia incustodita e oggetti simili.

E’ accaduto anche a Camerano, in provincia di Ancona, dove si è reso necessario l’intervento dei carabinieri del capoluogo dorico a causa di un’auto sospetta che sostava incustodita nel parcheggio del centro commerciale IKEA.

La vettura, una Toyota “Rav 4” con targa straniera è stata segnalata dagli addetti alla sicurezza, che l’avevano notata parcheggiata fin dalla sera precedente. Ad aumentare i sospetti, la presenza di una batteria sul sedile lato passeggero, che sembrava presentare collegamenti con i sedili posteriori tramite fili elettrici.

Per questo è stato immediato l’intervento degli artificieri che, dopo avere delimitato l’area e allontanato le persone presenti, hanno eseguito i controlli e accertato che con tutta probabilità si trattava di un tentativo malriuscito di riavviare il veicolo con una batteria ausiliaria di fortuna.

A quel punto si è provveduto alla rimozione della Toyota, che è stata trasportata ad un deposito di soccorso stradale, che la sta tenendo in custodia in attesa che la stessa venga riconsegnata al legittimo proprietario: non è stato ancora rintracciato, ma si tratta presumibilmente di un uomo di origine russa.