Kabul, camion bomba contro hotel degli stranieri, morti i terroristi e un poliziotto

Attentato a Kabul, nel Northgate hotel, da parte di un commando armato di terroristi: il fatto è avvenuto all’1:30 locale, le 23 in Italia. Nell’hotel Northgate soggiornano soprattutto militari stranieri, e la struttura è sorvegliata da guardie armate. L’hotel si trova nel quartiere Pul-e-Chakri, poco distante dall’aeroporto. Un camion bomba è esploso contro la struttura, e quindi subito dopo un commando di 4 uomini è entrato nell’hotel sparando nella struttura.

kabulDue terroristi sono stati uccisi da parte delle forze armate, un terzo è morto in un’esplosione. Fortunatamente nessuna vittima fra i militari ed il personale dell’hotel. Nell’operazione contro i terroristi è morto anche un poliziotto, due agenti e due soldati invece sono rimasti feriti. Solo alle 8:30 del mattino, le 5 in Italia, il combattimento si è concluso. Tutte le informazioni sono state riferite dall’emittente afghana Tolo News.

In un primo momento l’esplosione del camion bomba, particolarmente violenta, ha fatto pensare che si trattasse dell’esplosione di un deposito di gas perché l’energia elettrica è mancata in quasi tutta la città di Kabul. Invece poco dopo l’attacco è stato rivendicato dai talebani, i quali hanno sostenuto che il luogo attaccato dai terroristi è “un posto di lusso per stranieri. L’albergo si trovava lontano dalle case dei civili”.

Mariagrazia Roversi