Milano, asilo degli orrori: schiaffi e morsi ai bimbi. Due arresti in flagranza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Insulti, schiaffi, spintoni, punizioni severissime ed anche un morso vero e proprio ai danni di bambini di un asilo 102415649-27a4c2f8-6ef3-414e-bc62-cb915330d812nido milanese. Questo è quanto emerso dall’arresto di un uomo ed una donna, rispettivamente titolare e coordinatrice della struttura, accusati adesso di maltrattamenti, percosse e lesioni personali.

Tutto è partito da un caso di violenza, quello di un piccolo di appena due anni, arrivato in ospedale con i segni evidenti di un morso umano. I carabinieri hanno quindi avviato un’attività di videosorveglianza all’interno dell’asilo scoprendo in questo modo che, oltre ad imboccamenti forzati, urla, spintoni e parolacce, i bimbi erano costretti a subire vere e proprie percosse. Pugni, schiaffi, calci che erano soltanto una parte del trattamento che i due adulti riservavano loro. Si arrivava anche a chiudere i piccoli in uno stanzino buio e a lasciarli li dentro nonostante le urla disperate e i pianti. L’arresto è avvenuto in fragranza di reato. Adesso per il 35enne e la 34enne sono scattate le manette. Mentre il gip ha già confermato l’arresto la struttura è stata sottoposta a sequestro penale. Resta però una lista lunghissima di violenze e cicatrici, non solo fisiche, alle quali i bambini e le loro famiglie dovranno cercare in tutti i modi di far fronte.

G.C.