Somalia, attacco contro base di polizia: 10 morti, al Shabaab rivendica

10 morti e 15 feriti: è il disastroso bilancio di un attentato terroristico causato dal gruppo Al Shabaab in Somalia, gruppo notoriamente legato ad Al Qaeda e che mira all’instaurazione di uno Stato Islamico in Somalia. L’ennesimo, violento attentato contro le forze dell’ordine, che insanguina ancora una volta questo tormento Paese. L’attacco è avvenuto a Mogadiscio, capitale somala, nella base della polizia della città, quartier generale del dipartimento indagini criminali dello Stato.

somaliaLa notizia è stata riferita a Reuters dal funzionario di Polizia Hussein Ali, che ha sostenuto che fra i dieci morti cinque sono civili, quattro sono attentatori ed uno è un soldato. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che ancora una volta l’attacco abbia seguito la strategia del cosiddetto “attacco complesso”. Prima di tutto gli attentatori hanno fatto esplodere due autobombe di fronte alla base, per aprire l’ingresso e spargere il terrore.

Dopo di che alcuni uomini armati hanno fatto il loro ingresso nel complesso sparando. I due uomini amati del commando che hanno fatto ingresso nella struttura sono stati immediatamente uccisi dalle forze di sicurezza della polizia. Si tratta dell’ennesimo attacco di Al Shabaab contro sedi della polizia, dopo il duplice attacco all’aeroporto di Mogadiscio, avvenuto circa una settimana e mezza fa.

Mariagrazia Roversi