Orio al Serio: aereo esce di pista ed arriva in strada. Nessun ferito, tanta paura

Poteva essere una tragedia, l’incidente avvenuto questa notte all’aeroporto Orio al Serio di Bergamo. Un aereo cargo B737 400 della Dhl, in arrivo dall’aeroporto parigino di Charles De Gaulle, ha infatti perso il controllo in fase d’atterraggio ed ha sfondato la recinzione dello scalo finendo direttamente sulla tangenziale.

Fortunatamente non si registrano feriti nè fra il personale di bordo nè fra gli automobilisti, i quali non 072941506-78ee3b9d-5d0f-4b48-a6a0-ab74f475cd4ahanno però mancato di pubblicare le impressionanti foto del gigantesco muso del velivolo incastrato fra la carreggiata della SP 591bis. Immediatamente dopo l’incidente, comunicano dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), lo scalo di Orio al Serio è stato interdetto al pubblico, così come è stata momentaneamente chiuso anche il tratto stradale interessato. Fino alle 7 del mattino, orario in cui tutto è tornato alla normalità, alcuni voli diretti a Bergamo sono stati smistati sull’aeroporto di Malpensa.

L’Enac invita inoltre a contattare le compagnie aeree di riferimento per verificare l’operatività di propri voli. Ancora sconosciute le cause dell’incidente, anche se molto peso potrebbe aver avuto il maltempo che da giorni sta attanagliano la zona. Al momento dell’impatto le condizioni meteo non erano delle migliori, e la forte pioggia potrebbe aver avuto un peso determinante. In ogni caso la stessa agenzia ha informato dell’accaduto l’organismo incaricato delle inchieste tecniche in caso di incidenti e inconvenienti di volo.

Giuseppe Caretta