AIFA: la bayer ritira il medicinale per il trattamento dell’emofilia Kogenate

GrabnGoLa società di medicinali tedesca Bayer ha diramato l’ordine di ritiro di un lotto di medicinali dopo l’allerta lanciato dall’Associazione Spagnola del Farmaco e dei Prodotti Sanitari. Dopo i controlli effettuati dall’agenzia spagnola è risultato che il suddetto farmaco aveva subito una riduzione del ciclo di vita, in seguito al risultato delle anali, il 5 agosto del 2016, la Bayer ha diramato un comunicato dove affermava che a scopo precauzionale aveva cominciato la procedura di ritiro. A partire dalla data odierna, dunque, anche sul nostro territorio i seguenti lotti di medicinale di specialità KOGENATE dovranno essere ritirati:KOGENATE BAYER*FL1000UI+SIR+1K – AIC 034955068 – lotti nn: ITA2JF5 scad. 3/2018 ITA2JV6 scad. 3/2018 ITA2L0H scad. 3/2018 KOGENATE BAYER*EV3000UI+SIR+DI – AIC 034955120 – lotti nn.: ITA280U scad. 8/2016 ITA2K8V scad. 5/2018 ITA2KDR scad. 5/2018 ITA2L0N scad. 5/2018.

Il presidente dello sportello dei diritti, Giovanni D’Agata, ha specificato che il ritiro dei lotti coinvolti si è reso necessario a causa di una diminuzione della validità del titolo rispetto a quella preventivata inizialmente. Per questa ragione la società tedesca sta provvedendo al ritiro dei lotti difettosi, le eventuali giacenze dovranno essere comunicate e restituite. KOGENATE è un medicinale utilizzato nel trattamento dell’emofilia A (si tratta di un malfunzionamento della coagulazione del sangue che può causare nei casi gravi a perdite cospicue di sangue).