Vive in un armadio per riuscire a pagare l’affitto

casa armadio Gli affitti in America, in particolare nella città di San Francisco, sono alquanto salati e alle volte i giovani single faticano a pagarli. Peter Berkowitz, giovane grafico 25enne ha aggirato il problema scegliendo di vivere in un…armadio. Non è un vero e proprio armadio, ma un box largo 2,5 metri, alto 1,2 e profondo 1, inserito in un appartamento di due camere affittato da un altro inquilino al costo di 1000 dollari al mese ai quali Peter contribuisce con 400 dollari.

Non riuscendo a permettersi di dividere un vero appartamento con un altro inquilino, Peter ha ricordato l’hotel capsula esposto in un museo di New York e ha deciso di copiare l’idea. Il suo “armadio” è comunque confortevole, contiene un letto doppio, un tavolino pieghevole, luci al led e Peter lo definisce “una via di mezzo tra avere una camera da letto e dormire sul divano”, ma è stato una scelta obbligata per risolvere il porblema degli affitti esorbitanti.

Daniele Orlandi