Germania, blitz polizia contro sospetti militanti ISIS

poliziatedescaUn blitz in diverse città tedesche quello messo a segno stamane dalla polizia tedesca. Gli agenti sono intervenuti in molte località del Nordreno-Vestfalia, tra cui Duesseldorf, Duisburg e Dortmund, per stanare ed arrestare alcuni elementi sospetti, possibilmente legati all’estremismo islamico.

Tra gli obiettivi dell’azione dei militari anche dei luoghi già sotto osservazione da parte degli investigatori, come l’agenzia di viaggi di Hasan C. a Duisburg, che accanto al business turistico ha allestito una sala per lezioni islamiche. Sempre secondo le indagini, è in questo luogo che si sarebbero radicalizzati i due responsabili dell’attacco al tempio Sikh di Essen, avvenuto lo scorso aprile.

Oltre alle città del Nordreno-Vestfalia, i militari sono intervenuti anche a Hildesheim, nella Bassa Sassonia: è caccia a tre presunti sostenitori di Daesh, sospettati di aver reclutato militanti per l’Is tra il gennaio ed il giugno del 2015. Inoltre, uno di loro avrebbe anche fornito sostegno economico all’organizzazione terroristica.

Intanto, la polizia tedesca ha arrestato un siriano di 24 anni, sospettato di essere un “militante dell’Is di alto livello”. Il fermo è avvenuto a Mutterstadt, cittadina poco distante da Mannheim. Pare che l’uomo stesse progettando un grosso attentato in concomitanza con la seconda giornata del campionato di Serie B tedesco, la “Zweite Liga”.