Ragusa, è morto il bimbo caduto dal balcone

ragusabimboNon ce l’ha fatta Ben Boubaker Moslem, il bimbo precipitato dal balcone della sua casa a Ragusa. L’episodio è avvenuto lo scorso 9 agosto, intorno alle 17:30. Il bambino, di origini tunisine, stava giocando con suo fratello sul balcone dell’abitazione situata in via Ecce Homo, nel centro della città. Si trovava con tutta probabilità in piedi su una sedia, quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato giù, impattando contro l’asfalto.

Il piccolo ha anche cercato di salvarsi aggrappandosi allo stendino, ma il filo non ha retto e si è spezzato. 

Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, e il bimbo è stato immediatamente trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania.  In prognosi riservata dal primo momento, il piccolo non e’ sopravvissuto al trauma cranico devastante, con lesioni cerebrali, causato dalla caduta, nonostante le cure in terapia intensiva nell’Unita’ Operativa di Anestesia e Rianimazione. A dare notizia del suo decesso è stata l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro – Catania, che ha inoltre aggiunto che i medici hanno provveduto ad informare i genitori, in questi giorni incessantemente vicini al bambino sperando di poterlo abbracciare di nuovo. Ma purtroppo per Ben Boubaker Moslem, che aveva compiuto 7 anni lo scorso Febbraio, non c’è stato nulla da fare.

La salma e’ adesso a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.