Muore ad 81 Kenny Baker, C1-P8 in Star Wars

r2d2Dopo un lunga malattia, è morto ad 81 anni l’attore britannico Kenny Baker, noto per aveva interpretato il ruolo / aver vestito i panni del robot R2-D2 (C1-P8 nella versione italiana) in sei film della saga di Star Wars, venendo accreditato anche nel settimo capitolo della saga (Star Wars: Il risveglio della Forza) pur non prendendo mai parte alle riprese. Anche nel caso di Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith, Kenny Baker non prese parte alle riprese – per motivi di salute – ma fu comunque inserito da George Lucas tra i credits del film.

Kenny Baker, affetto da nanismo e primo tra gli attori affetti da tale patologia ad avere una importante ribalta artistica (pur non riuscendo mai a sfondare del tutto in campo teatrale, nonostante averci provato alla fine dei ’90), ha recitato anche in altri film: per lui, spazio in ‘The Elephant Man’, ‘I banditi del tempo’, ‘Amadeus’, ‘Labyrinth – Dove tutto è possibile’ e ‘Willow’.