Palermo, neonata ingoia dose di hashish: è grave

hashishE’ ricoverata in rianimazione la bimba di 8 mesi giunta al pronto soccorso di Palermo dopo aver accidentalmente ingerito dell’hashish.

I genitori si sono precipitati al pronto soccorso dell’ospedale palermitano dopo essersi resi conto che la neonata aveva ingoiato una piccola dose di stupefacente. I genitori della piccola, che ha 8 mesi, sono giunti all’ospedale a bordo di uno scooter nel tentativo di salvare la figlioletta, che versa in condizioni critiche. Una volta arrivati, hanno subito riferito ai medici che la bimba aveva ingoiato una piccola dose di hashish.

“Uno dei due giovani genitori – confermano dalla Questura – sarebbe infatti un assuntore abituale“.

I sanitari hanno prestato immediatamente i primi interventi nel pronto soccorso, per poi trasferire la neonata nel reparto di Rianimazione, dove è tenuta strettamente sotto osservazione.

Sono stati i due genitori a raccontare tutto agli inquirenti, che hanno interrogato la coppia e stanno vagliando la versione fornita per ricostruire esattamente la dinamica dei fatti. In particolare, le forze dell’ordine vogliono far luce su come sia possibile che una neonata sia riuscita a trovare ed ingerire la piccola dose di hashish incustodito. 

La coppia, che ha anche un’altra bambina di 4 anni, vive nella zona di Brancaccio, esattamente a Via Messina Marine, una delle due antiche strade che congiunge Palermo a Messina.