Vicenza, 3 ROM derubano anziano che li stende: un solo elemento è veritiero

Ex Boxer e rapinatoreHa ottenuto numeri importantissimi, tra condivisioni e visualizzazioni: parliamo dell’articolo pubblicato lo scorso 10 luglio (ma che continua a girare parecchio) dal titolo ‘Vicenza: 3 ROM derubano un anziano, ma lui è un Ex Boxeur e li stende!’.

Secondo quanto pubblicato dal sito Orgoglioitaliano355.altervista.org (titolo dal quale si può già evincere un certo tipo di retorica) un anziano signore in quel di Vicenza viene preso di mira per una rapina da un gruppo di Rom, ma l’azione criminale dei nomadi è destinata a non andare a buon fine.

Perché l’anziano signore è in realtà “un Ex Boxeur che, forte degli anni passati sui Ring, con due ganci ben assestati” mette “al tappeto i due malviventi” e riesce anche a far fuggire un terzo che preferisce darsi alla fuga piuttosto che essere messo KO dal pensionato.

A corredo della notizia, un video tratto da Youtube (che vi proponiamo di seguito), e le immagini delle persone coinvolte in questa presunta vicenda di cronaca (lanciata per la prima volta da Il Messaggio)

Proprio a partire da questi ultimi elementi, vi sveliamo la bufala (come già fatto brillantemente da altri: ci è stato assolutamente d’aiuto l’articolo di David Puente):

Il Messaggio, innanzitutto, sito indicato come fonte primaria della vicenda, si dichiara già nel disclaimer come sito satirico (laddove non cogliamo dove risieda la satira in una notizia di questo tipo).

Quindi, facendo una ricerca circa il video in questione, si scoprirebbe come il video rappresenta una scazzottata avvenuta in Russia, laddove un uomo di bassa statura manda al tappeto due giovani ubriachi (insomma, nessun Rom all’orizzonte).

Per finire, la foto a corredo della notizia non ha nulla a che vedere né con la notizia (inventata) né con il succitato video: si tratta infatti delle immagini di due persone coinvolte in una vicenda di cronaca avvenuta ad Oxford nel 2009. L’anziano signore è sì un ex pugile che è riuscito a mettere KO un rapinatore, ma si tratta dell’unico elemento veritiero di tutta la vicenda: anche perché il rapinatore – Gregory McCalium – non sembre esattamente un Rom.