Home Notizie di Calcio e Calciatori

Zlatan Ibrahimovic, la storia si ripete: gol all’esordio come in Spagna,Francia ed Italia

CONDIVIDI

ibraUn nuovo capitolo della straordinaria carriera di Zlatan Ibrahimovic si è aperto al termine dell’Europeo francese, lo svedese ha raggiunto Mourinho al Manchester United per fare da trascinatore ad una squadra che, nonostante il blasone e le potenzialità economiche, cerca un identità ben precisa dal giorno dell’addio di Sir Alex Ferguson.

Il suo debutto ufficiale nella Premier League non ha tradito le attese, Zlatan è andato in gol contribuendo alla vittoria per 3-1 sul Bornemouth (di Rooney e Mata le altre reti dei red devils). Un vizio, quello del gol all’esordio, che il fuoriclasse svedese si porta sin dai primi passi e che lo ha accompagnato per tutta la sua carriera. Ibra è arrivato in Olanda con l’etichetta di nuovo Van Basten a soli 19 anni (con 7,5 milioni di euro è stato l’acquisto più caro della storia del club di Amsterdam), l’esordio, l’unico in carriera senza gol, lascia sensazioni eccezionali ai tifosi che sono sicuri di avere tra le mani un fenomeno.

Dopo 4 anni e 46 gol, il grande salto nel calcio italiano alla Juventus di Capello, l’esordio contro il Brescia alla prima di campionato avviene solo nel secondo tempo, ma allo svedese bastano 23′ per mettere il suo timbro (il primo di centoventidue gol nella massima serie italiana tra Juventus, Inter e Milan). Nel 2009 il passaggio al Barcellona alla ricerca di quel trofeo che non è mai arrivato, in catalogna l’amore per Ibra cadabra non è mai sbocciato ma anche in quel caso lo svedese ha timbrato l’esordio con una rete (Barcellona Sporting Gjion 3-0).

Arrivano la Liga ed un altro scudetto con il Milan (il quarto, più i due revocati alla Juventus), ma l’ambizione economica e professionale lo portano a Parigi per scrivere un altra pagina di storia del calcio. Anche qui il debutto è bagnato da un gol (contro il Lorient), anche qui arrivano successi in serie (Quattro campionati, tre Coppe di Lega Francese, due Coppe di Francia e due Super coppe di Francia).

Ibrahimovic si è confermato anche in Inghilterra con sole due partite ha messo in chiaro che lui è ancora decisivo (alla prima ufficiale ha segnato il gol decisivo per la conquista della Community Shield) e che per conquistare la Champions c’è ancora tempo.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram